Domenica, 29 Aprile 2012 06:23

Catturare le schermate su Android

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Come effettuare screenshots su Android senza root

screenshot

Vi siete mai chiesti come effettuare una screenshot sui vostri dispositivi Android senza "rootare" il telefono? Di solito gli utenti più esperti non hanno queste difficoltà ma per la maggior parte non è così semplice. Iniziamo a specificare che esistono due modi per effettuare questa operazione:

  1. Attraverso un software collegando il dispositivo al PC procedura più lunga e sicuramente funzionante per tutti i modelli
  2. Attraverso dei semplici comandi o funzioni speciali sul vostro smartphone, ma questo dipende dal modello di smartphone e dalla versione di Android
 

PROCEDURA 1 TRAMITE IL PC

Con questa guida cercherò di sintetizzare al meglio una corretta procedura per effettuare screenshots multiple su Android da un qualsiasi PC, MAC (o notebook, netbook, ecc.). Per una corretta esecuzione contano due cose in particolare: la voglia di imparare e un pò di pazienza :-)

Seguite la procedura passo passo:

munirsi dell'SDK Android da questo link: http://developer.android.com/sdk/index.html inoltre dovrete installare la JDK (o Java Development Kit) come mostrato nell'immagine sotto, questa è necessaria per lanciare l'SDK scaricabile da questo link: http://www.oracle.com/technetwork/java/javase/downloads/index.html

JDK


seguire le relative procedure di installazione di default, quindi prima JDK e dopo SDK (il tempo varia in base ai pacchetti aggiuntivi che sceglierete in fase di installazione).
Una volta conclusa la procedura di installazione verificare che tutto funzioni correttamente lanciando l'SDK Manager (se funziona chiudete pure)
ora lanciate il file ddms.bat che si trova nel seguente percorso >...\Android\android-sdk\tools (vedi immagine sotto)

ddms 01


a questo punto premete sulla tastiera il comando (Ctrl+S) oppure selezionate dal menu in alto la voce Device > Screen capture e vedrete che si aprirà una nuova finestra (come mostrato nell'immagine) con i relativi quattro comandi possibili ossia Refresh, Rotate, Save, Copy e Done.

  • Refresh serve per creare una nuova screenshot proprio nel momento in cui vorrete che questa sia effettuata (per esempio si possono creare screenshots anche durante una transazione su schermo come ho effettuato io nella quarta schermata in alto); 
  • Rotate serve a ruotare l'immagine; 
  • Save e Copy ovviamente servono a salvare o copiare la schermata e quando avrete concluso tutto premete su Done.

NB: Ovviamente bisogna avere Android 2.2 (e superiori) sul proprio telefono e inoltre bisogna abilitare la modalità Debug USB andando su IMPOSTAZIONI > APPLICAZIONI > SVILUPPO.

Si conclude qui questa breve e semplice guida con l'augurio che possiate sfruttarla al meglio. Buon divertimento a tutti!

PROCEDURA 2 DIRETTAMENTE DALLO SMARTPHONE

La seconda procedura per catturare le schermate su Android (ossia quella più semplice e rapida) dipende dal modello di smartphone e dalla versione di Android, per esempio alcuni modelli dalla versione 2.3.5 in poi hanno questa funzione integrata direttamente nel menu, mentre per altri modelli  un pò più datati tipo Samsung Galaxy, HTC Desire HD, ecc. questa funzione si attiva tramite un semplice comando speciale, di seguito è pubblicata una lista di modelli di smartphone con il comando relativo per effettuare una screenshot (la lista viene aggiornata anche in base ai commenti e suggerimenti degli utenti del sito):

UPGRADE LIST: GENNAIO 2013

  • HTC DESIRE HD: premere bottone Standby/spegnimento + tasto HOME
  • HTC EVO 3D:  premere bottone Standby/spegnimento + tasto HOME
  • SONY XPERIA ARC S: premere contemporaneamente Power e Volume giù
  • SAMSUNG GALAXY ACE (GT-S5830): premere il tasto home mentre si tiene premuto il tasto indietro
  • SAMSUNG GALAXY NEXT: mentre si preme il tasto Indietro, premere contemporaneamente anche il tasto Home
  • SAMSUNG GALAXY S (i9000/i9001/i9003): tasto Indietro + tasto Home
  • SAMSUNG GALAXY S2: premere il tasto centrale e subito dopo premere il tasto di spegnimento
  • SAMSUNG GALAXY POCKET: prima tasto home + accensione
  • SAMSUNG GALAXY NOTE 2: prevede due metodi. Con il primo metodo bisogna premere contemporaneamente tasto home + accensione per circa due secondi, con il secondo metodo si possono catturare le schermate tramite la S Pen, bisogna prendere la S Pen e premere il bottone sulla penna e dopo fare una leggere pressione sullo schermo finchè non sentirete lo scatto della fotocamera
  • SAMSUNG GAÑAXY S4: per questo modello esistono diverse procedure, la classica e' possibile tramite la combinazione tasto accensione laterale + home per due secondi di pressione oppure attivate la procedura automatica dal menu che vi permette di farlo tramite un movimento del palmo della mano sullo schermo

Se avete gradito la segnalazione condividete sui social, grazie! Tornate a visitarci su needweb.it, vi aspettiamo sempre più numerosi, segnalandovi tutte le novità dal web.

 

Letto 12563 volte Ultima modifica il Domenica, 19 Luglio 2015 09:29
Angelo Calzo

Consulente Marketing & Web Designer. Grande appassionato di informatica, un po' Geek ed attento ai dettagli. Ogni giorno mi nutro con frutta, cereali e tante buone informazioni. Un giorno senza una novità per me significa un giorno morto! 

angelocalzo.it/
Altro in questa categoria: « Installare Android 4.0.3 su HTC HD2