Troppo internet e troppo smartphone rovinano la vacanza

smartphone e vacanze

Smartphone e internet sono ormai diventati i nuovi compagni di viaggio di chi viaggia e di fatto non c’è un’occasione in cui non sia necessario farne uso. L’uso eccessivo di queste due cose sta comunque progressivamente cambiando il modo di vivere la vacanza, arrivando a snaturarla e a seconda dei casi anche a rovinarla. Chiariamo che si tratta di strumenti utilissimi quando si tratta di cercare voli low cost o di arrivare a una destinazione, ma esistono dei limiti che andrebbero comunque non superati.


Quando si tratta di fare fotografie, ormai esistono un gran numero d’opzioni a disposizione, senza considerare le innumerevoli app disponibili e le possibilità di condivisione sui social network. Spesso si finisce insomma per concentrarsi su come fare la foto, piuttosto che sulla bellezza e sulle qualità del soggetto, impedendo d’apprezzarne i dettagli.


Se si sta visitando un museo, ormai la stragrande maggioranza di questi presenta applicazioni ad hoc che permettono d’accedere a tutte le info per quanto riguarda orari, prezzi, esposizioni, sale e tanto altro ancora. Una volta che si è finalmente entrati all’interno dell’edificio, meglio concentrarsi su quello che si sta per vedere, piuttosto che continuare a cercare informazioni sul resto, tanto le mostre sono organizzate in maniera tale da consentire di vedere tutto.


Se ci si trova a Bangkok o in qualunque altra località esotica o comunque lontana dalla nostra città, lo si sta facendo non solo per scoprire nuove culture e stili di vita, ma anche per staccare ogni tanto da quella che è la nostra vita. Non è necessario insomma aggiornare sui social network su dove ci troviamo, con chi e postare foto ogni giorno. Ci si rilassi sulla vacanza e si tenga lo smartphone a debita distanza per evitare d’essere colti dalla tentazione.
Quando si è in giro in una città nuova e si deve raggiungere un luogo, ci si può sicuramente affidare a mappe cartacee o digitali, ma può risultare molto più stimolante chiedere invece informazioni, così magari da rompere il ghiaccio con quelle che sono le differenze linguistiche e culturali, oltre che magari scoprire qualcosa che non è descritto sulle mappe.
Occhio poi a portare con se troppa tecnologia, visto che lo spazio in valigia per le proprie cose e per eventuali acquisti sul posto può ridursi sensibilmente.

 

Se avete gradito la segnalazione condividete sui social, grazie! Tornate a visitare needweb.it, vi aspetto sempre più numerosi per segnalarvi le maggiori novità dal web ;)

 

Ultima modifica ilDomenica, 19 Luglio 2015 09:31
Angelo Calzo

Consulente Marketing & Web Designer. Grande appassionato di informatica, un po' Geek ed attento ai dettagli. Ogni giorno mi nutro con frutta, cereali e tante buone informazioni. Un giorno senza una novità per me significa un giorno morto! 

Sito web: angelocalzo.it/

Iscriviti alla newsletter

Potrai ricevere guide, tutorial, consigli utili e suggerimenti gratuiti per il tuo business
Privacy e Termini di Utilizzo
Stai tranquillo anche io odio lo SPAM. Riceverai solo informazioni inerenti i contenuti del sito.