Telegram alternativa a Whatsapp gratuita

telegram-poster

Subito dopo la notizia Facebook compra Whatsapp ecco che si presenta sul mercato delle app una nuova soluzione mobile studiata appositamente per garantire la segretezza delle conversazioni e spodesta subito il suo predecessore, Telegram invade il web con una nuovissima architettura.

In origine Telegram nacque come un progetto di prova del nuovo protocollo open-source MTProto, sviluppato dai fratelli russi Durov, già ideatori del noto social network Vkontakte.

L’app Telegram si presenta identica nella grafica a Whatsapp, e consente infatti di condividere messaggi, foto, video, posizioni geografiche etc., ma introduce una serie di funzionalità nuove volte a sedurre gli utenti che hanno più a cuore la propria privacy. Fra le sue principali funzioni:

  1. La funzionalità Secret Chat, ad esempio, permette di scambiare messaggi criptati con un altro contatto, decidendo un tempo limite entro cui la comunicazione venga eliminata dai server (ovvero il messaggio si autodistrugge).
  2. E' Open source, per chi non lo sapesse significa che è un'app (o meglio progetto software) i cui autori ne permettono e favoriscono il libero studio e l’apporto di modifiche da parte di altri programmatori indipendenti in tutto il mondo.
  3. E’ gratis
  4. E' priva di pubblicità. Niente adv o niente sottoscrizione di abbonamenti. Gratis, completamente.
  5. Permette la registrazione dei messaggi in cloud, quindi a differenza di Whatsapp ogni messaggio che inviamo e che riceviamo (tranne quelli in secret chat) sono salvati in cloud. Questo permette due cose molto interessanti, ovvero che le nostre conversazioni sono disponibili anche se cambiamo telefono, e che le stesse possono essere visibili su infiniti device contemporaneamente.
  6. può essere utilizzata da telefono, da tablet, dal PC o dal MacInstallando un piccolo client vi darà la possibilità di usare Telegram dal computer, mandando in pratica messaggi privati sui telefoni dei vostri contatti senza nemmeno toccare il vostro telefono.
  7. Possibilità di creare Gruppi fino a 200 persone
  8. Inviare e ricevere file di ogni tipo come i PDF o file .doc (word)

Insomma, un mix di funzioni tra Whatsapp e Snapchat, molto apprezzate dagli utenti per via della segretezza nelle comunicazioni, tanto da riuscire a portare oltre 5 milioni di download in poche ore.

L'obiettivo di Telegram ora è trovare il modo di coinvolgere altri utenti (soprattutto gli utilizzatori di Whatsapp) e di trattenerli sulla piattaforma.

Se interessati o curiosi a provare cliccate qui sotto per il download:

play store app-store1

Se avete gradito la segnalazione condividete sui social e seguitemi sulla pagina Facebook di needweb cliccando MI PIACE, grazie!

Ultima modifica ilDomenica, 19 Luglio 2015 09:31
Angelo Calzo

Consulente Marketing & Web Designer. Grande appassionato di informatica, un po' Geek ed attento ai dettagli. Ogni giorno mi nutro con frutta, cereali e tante buone informazioni. Un giorno senza una novità per me significa un giorno morto! 

Sito web: angelocalzo.it/

Iscriviti alla newsletter

Potrai ricevere guide, tutorial, consigli utili e suggerimenti gratuiti per il tuo business
Privacy e Termini di Utilizzo
Stai tranquillo anche io odio lo SPAM. Riceverai solo informazioni inerenti i contenuti del sito.