arriva il blackphone, il primo smartphone che non può essere spiato

blackphone

Dopo gli svariati scandali usciti fuori dal "Datagate" (ovvero che ogni giorno, la National Security Agency conosciuta come NSA, ha raccolto e schedato fino a 200 milioni di sms scambiati tra utenti ignari nel mondo, usandoli per svariati scopi) ecco che un'azienda americana ossia la Silent Circle e una spagnola Geeksphone si fondono in un progetto tecnologico all'avaguardia tramite una joint venture svizzera per lanciare il primo smartphone a prova di NSA.

Lo smartphone in questione si chiama Blackphone e monterà PrivatOS, ossia una particolare versione di Android ma che si propone come un sistema operativo sicuro garantito dal guru della crittografia informatica Phil Zimmermann.

blackphone 01Lo smartphone supersicuro Blackphone arriverà a meno di un anno dall’esplosione dello scoop legato a Edward Snowden e in una fase in cui l’opinione pubblica è ormai diventata molto più sensibile al tema della protezione dei dati personali e in genere delle proprie comunicazioni.

Gli attuali rumors legati al dispositivo anti-spia in questione sono ancora abbastanza scarse ma lasciano comunque credere che questa sia un’operazione diretta ad un mercato di nicchia come quello del "mainstream", probabilmente in questo momento più disponibile a prendere in considerazione un prodotto del genere.

Il creatore Zimmermann dichiara:

"Ho speso tutta la mia carriera a lavorare per il lancio di prodotti di telefonia sicuri, Blackphone dà agli utenti quel che serve per proteggere la privacy e controllare le loro comunicazioni insieme a una serie di altre caratteristiche da prodotto di fascia alta"

blackphone 02Da notare inoltre che per la prima volta, almeno sotto il profilo del marketing, un dispositivo "super chiacchierato" come questo, viene annunciato per la vendita, ma non si conoscono dettagli circa le caratteristiche tecniche...per ora infatti solo inutili supposizioni che io personalemente evito di condividere oggi in quanto realmente oscure a tutti.

Insomma l'unica cosa che garantisce la neo azienda che si occupa della produzione del Blackphone è:

"Potrai fare e ricevere telefonate sicure, scambiarti messaggi e memorizzare file così come avere una sessione sicura in videochat, navigare in maniera anonima o sfruttare una Virtual Private Network"

Per maggiori dettagli visitate il sito web ufficiale qui: https://www.blackphone.ch/

 

Se avete gradito la segnalazione condividete sui social, grazie! Tornate a visitare needweb.it, vi aspetto sempre più numerosi per segnalarvi le maggiori novità dal web ;)

Ultima modifica ilDomenica, 19 Luglio 2015 09:31
Angelo Calzo

Consulente Marketing & Web Designer. Grande appassionato di informatica, un po' Geek ed attento ai dettagli. Ogni giorno mi nutro con frutta, cereali e tante buone informazioni. Un giorno senza una novità per me significa un giorno morto! 

Sito web: angelocalzo.it/

Iscriviti alla newsletter

Potrai ricevere guide, tutorial, consigli utili e suggerimenti gratuiti per il tuo business
Privacy e Termini di Utilizzo
Stai tranquillo anche io odio lo SPAM. Riceverai solo informazioni inerenti i contenuti del sito.